RED JACKETS 20 SEAMEN 28

(6-6/8-8/6-6/0-0/0-8)

Incredibile Match quello giocato a La Spezia questa sera, una partita combattutissima  che parte con la prima strategia Red Jackets, cambio dei numeri delle maglie, i giocatori non hanno riferimenti, e devono iniziare a capire chi devono mararcare, ma è una partita intensa ribattuta colpo su colpo dalle due formazioni, Prima i Red Jackets vanno in vantaggio con le loro corse in off tackledifficili da contrastare e grande lo spirito dei Seamen, rimanegiati dalla sua punta di diamante, ma che comunque con costanza e fantasia sono riusciti a trovare i varchi.

Vanno in vantaggio i Red Jackets subito al primo drive, e non riescono a trasformare ripartono i Seamen e iniziano con un buon ritorno di Bonaparte, si inizia un drive fatto di corse e lanci, e il pareggio viene ottenuto da Fabio di Rosa, una ottima difesa Red Jackets blocca la trasformazione Seamen.
Riparte l'offense Toscana, e con un drive sofferto per ben due volte riescona a chiudere al 4 tentativo il drive, sempre su un quarto tentativo, la difesa Milanese si fa sorpendere da una corsa centrale, 14 a 6 dopo la trasformazione.
Riparte l'attacco Seamen e in due giochi riporta il parità il punteggio con una corsa del Qb Nardin. traformato ancora da Di Rosa, e da qui rientra in gioco la difesa che blocca l'attcco dei Red Jackets, e sul filo della sirena i Marinai si vedono bloccati con 1 e dieci sulle 11 yard in campo Red Jackets.

Si va negli spogliatoi, il terreno di gioco è umido ma tiene le tribune hanno le due tifoserie agguerrite con le Cheer Milanesi quasi al completo insieme a un gruppo di una 40ina di irriducibili, 100 circa i tifosi sugli spalti in una fredda e umida serata.

Ripartono i Seamen in attacco ma vengono costretti al punt, e la difesa Seamen blocca l'attacco Rosso Argento, e costringono a loro volta al punt, e qui capita il patatrak, corsa di Massironi, e un difensore dei Red Jackets gli strappa pallone di mano, corre verso la linea di TD ma è Nardin che lo insegue e porta il placcaggio decisivo, ma ancora la difesa seamen argina i Red Jackets e li costringe a giocare una il 4 tentativo sulle tre yard, altra doccia fredda e i Reds vanno in vantaggio 20 a 14 la difesa blocca la trasformazione.
ma è ancora Nardin che sale in cattedra e con un drive perfetto riporta i Seamen in parità, e ancora la trasformazione viene bloccata.
A due minuti dal termine la palla è in mano ai red Jakets, e i Seamen stentano a contrastarli, ma l'ultimo drive l'orgoglio della difesa si fa sentire e spingolo l'attacco Red Jackets a un 4 e 16 palla ai seamen ma un nuovo nulla di fatto e i seamen dopo il punt dei Reds iniziano a cambiare strategia e Bonaparte inizia a inanellare Yard su Yard arrivano sino alle 20 yard e perdono il controllo della palla, finisce anche il quarto quarto con la palla nelle mani dei difensori Red Jakets.

Alla monetina è l'attacco Seamen che da il via alle danze, e dopo una decina di corse, si arriva all'ultima segnatura di Lorenzo Nardin trasformata da Nardin, 28 a 20 Seamen, ora palla ai Red Jackets, che non riescono a completare il loro drive e i Seamen volano in FINALE, incredibile e intensa come non mai, un plauso a tutte e due le squadre che hanno dimostrato la voglia di partecipare alla finale di Bresso, ma saranno i Seamen a giocarla contro i Fortissimi Panthers, campioni in carica che hanno battuto gli Hogs di Reggio per 24 a 13, partita tiratissima ma che ha visto anche quest'anno la supremazia dei Parmigiani.

Durissima per i Seamen la finale contro Parma, loro in forma noi provatissimi dopo quarti di finale e finale giocati contro due grandissime squadre, ma nulla è impossibile per il cuore dei nostri ragazzi e dello staff tecnico.
preparazione e determinazione, per riportare a Milano a distanza di un'anno un'altra coppa, insperata lo scorso anno contro i Lions insperata quest'anno contro i favoritissimi Panthers,

ma noi NON MOLLIAMO MAI

I SEAMEN SALUTANO UN NUOVO SPONSOR

jll



Intanto i Seamen salutano un nuovo sponsor che assaggia il Football Italiano, è la società di consulenza immobiliare Internazionale, Jones Lang La Salle che ha tra i suoi soci storici il grande Roger Staubach incredibile Quarterback dei Dallas Cowboys vincitore di 2 superbowl e uno dei 4 giocatori ad aver vinto l'Heisman Trophy e votato come MVP del Super Bowl numero VI, insomma un legame che speriamo sia duraturo e convinca in un futuro di invitare Roger il mitico membro della Hall of Fame NFL a Milano e a aiutarci a far crescere la nostra Franchigia.  
Grazie alla dirigenza della Jones Lang La Salle di credere nel nostro sport e nella nostra squadra.
Un week end a tinte forti.

di Roberto Rizza

E’ un week end a tinte forti quello che attende i Seamen chiamati tra sabato e domenica a schierare in campo tutte le formazioni giovanili. Ad aprire un fine settimana di football “totale” sarà il derby per eccellenza, versione “College”, che vedrà la ciurma di Vismara opposta ai Rhinos. Alle 16.00 di sabato pomeriggio, nel tempio del Vigorelli, la Milano del football celebrerà il secondo kick off di stagione tra le storiche società per una festa di sport e tradizione alla quale, siamo certi, accorrerà la folla delle grandi occasioni. Già sconfitti nel match d’andata i rinoceronti costituiscono un ostacolo da non sottovalutare, l’ultimo a separare i marinai della consacrata leadership nel “girone Italia” e dal conseguente ingresso nei play off. A richiamare ulteriore attenzione su un confronto già ricco di fascino, denominato nell’occasione Sergio Galeotti Memorial Bowl 2010, la rivalità che oppone le due formazioni che in cinque lustri hanno scritto pagine importanti nel libro della palla lunga un piede made in Italy. Domenica mattina, al campo sportivo di Gorla Minore, il team under 18 di Niel Hamilton affronterà la seconda tappa del campionato italiano under 18. Avversari designati Predatori Golfo del Tigullio, al loro esordio nella manifestazione, Puma Vimodrone, Blitz Ciriè e i padroni di casa Blue Storms. Nel pomeriggio di domenica, sempre a Gorla Minore, si disputerà il primo Lombardia Bowl di flag football che vedrà i scalpitanti team under 13 e under 15 dei Seamen contendere a Daemons e Blue Storms il titolo regionale. L’esordio in un torneo ufficiale dei ragazzi allenati da Hamilton e De Pasquale coinciderà per molti con il battesimo del campo. Una bella emozione che tanti, nuovi, giocatori attendono di sperimentare da settimane.

Sabato 13 novembre ore 16.00 al Velodromo Vigorelli di Milano, campionato College - Sergio Galeotti Memorial Bowl 2010 SEAMEN VS RHINOS

Domenica 14 novembre al C.S. di Gorla Minore, campionato u18 con Seamen, Predatori, Blitz, Puma, Blue Storms. A seguire primo Lombardia bowl di flag football con Seamen,  Blue Storms e Daemons.

Doppio evento. Doppia vittoria.

di Roberto Rizza

Esistono due maniere per valutare un risultato sportivo: la prima dettata unicamente dal risultato agonistico, la seconda stabilita da fattori quali la crescita del potenziale di un movimento o dall’esito complessivo di una manifestazione. Qualunque sia il parametro utilizzato, il week end dei Seamen si è rivelato un successo assoluto che proietta la società verso i vertici del football americano made in Italy. Ad aprire la festa sono stati i marinai under 18 che sabato sera, nella splendida cornice di un Vigorelli illuminato a giorno, hanno ricevuto il battesimo del campo nel primo Promostar Bowl di football a cinque giocatori. Quasi trenta giocatori a disposizione di coach Neil Hamilton, un roster pressoché triplo rispetto alle altre formazioni, hanno lottato, profuso energie, rispettato l’avversario secondo lo “spirito Seamen” e vinto meritatamente regolando prima i Blitz Ciriè (30 a 18), poi i Pirates Savona (36 a 6), sfoggiando non solo ottime individualità, ma anche uno spirito di squadra che ha inorgoglito la dirigenza e il numeroso pubblico. Lo splendido spettacolo delle cheerleaders, la musica incessante, gli stand messi a disposizione nel corso dell’evento hanno contribuito a trasformare il Vigorelli in un angolo d’America dove sport e spettacolo si sono fusi all’unisono per la gioia dei team presenti che hanno espresso commenti più che lusinghieri nei confronti di un’organizzazione impeccabile. Domenica è stata la volta degli under 21, che sempre più leader della propria conference, hanno avuto la meglio dei Crusaders Cagliari (26 a 0 lo score finale), nonostante il tempo inclemente e la defezione di Alessandro Vismara, uscito per infortunio nel corso del primo quarto di gioco. Sotto una pioggia torrenziale e priva del proprio regista, la ciurma di coach Vismara è stata abile nel non perdere il controllo del proprio vascello, reagendo con le armi del carattere, dell’abnegazione, ma soprattutto della coesione del gruppo. Quattro colpi di cannone, leggasi fuor di metafora quattro touchdown su altrettante splendide corse di Bonaparte, Massironi, Di Rosa e Nardin, suddivise tra la prima, terza e quarta frazione di gara, hanno affondato la squadra sarda, ricca di volontà, ma troppo leggera per contrastare la corazzata meneghina che oggi vanta quattro punti di vantaggio in classifica sui cugini Rhinos. Il prossimo appuntamento con il campionato di college è fissato proprio per il derby del 13 novembre che potrebbe regalare ai Seamen la consacrata leadership locale e la testa di serie del proprio raggruppamento.

 

Seamen_301010

I

 

Aigfa Assogiocatori
http://www.assogiocatori.it/new/

Lo scorso Settembre avevamo dato delle previsioni sull'aumento della popolazione football in positivo : abbiamo azzeccato il numero di squadre che sarebbero scese in campo e l'aumento di giocatori tesserati. I dati sono stati elaborati conteggiando uno per uno tutti i giocatori tesserati in Italia a livello nazionale di takle football sempre al 31 Luglio dell'anno .

Le società partecipanti ai campionati ufficiali sono 67 (53 Teams per la FIDAF e 14 Teams per la FIF) per un totale di 3537 giocatori 561 in più rispetto allo scorso anno . Tutto il lavoro è stato fatto estrapolando i dati dai tesseramenti degli ultimi campionati ufficiali organizzati dalla FIF , roster dopo roster sui loro siti ufficiali (lavoro difficile ,lungo e laborioso), e dai tesseramenti ufficiali degli ultimi campionati organizzati dalla FIDAF (ringraziamo l'ufficio tesseramenti FIDAF), dati molto precisi grazie all'esistenza di un database interno. Per i campionati FIF è stato difficile poter dare...

LA FIDAF ha passato l'esame del  CONI

E' ufficiale il Football Americano ha compiuto con successo il suo percorso di osservazione da parte del CONI e alla prima riunione operativa settembre, il Football entrerà dopo 4 anni di purgatorio nuovamente nel novero degli sport appoggiati dal Comitato Olimpico e quindi pronto ad accogliere direttamente contributi e agevolazioni per le squadre legate alla FEDERAZIONE ITALIANA DI FOOTBALL AMERICANO, Grazie al Presidente Leoluca Orlando e a tutto l'esecutivo della Federazione.

Conclusione stagione 2009/2010

31 Marzo 2009 la rifondazione dei Seamen Milano, sono passati solo 15 mesi da quel giorno, ma tutti insieme siamo riusciti a mettere insieme qualcosa di magico, l'amicizia che ci ha legato per tanti anni non ha lasciato che bei ricordi, abbiamo iniziato cercando di dare alla nostra Società, una sua identità che si sta plasmando, un lavoro che ha portato i suoi frutti, la creazione della scuola Flag che con le sue tre categorie vede i Seamen in cima alle classifiche tra le blasonate dell'ultimo decennio, la Under 13 arrivata in finale a giocarsi il titolo di campione d'Italia e perso in over time, la Under 15 arrivata alle wildcard, impossibilitata a parteciparvi per mancanza dei ragazzi impegnati con le famiglie ma grandi i progressi, una Senior che sta partecipando al campionato Italiano, la nostra Under 18 CAMPIONE D'ITALIA, e una A2 che anche se arrivata ultima nel girone può dire che ha messo esperienza in cascina vista la esigua età media "solo" 23 anni e 10 mesi, il Camp che ha visto protagnisti 34 ragazzi è stato produttivo e la festa di fine stagione è come sempre un momento per cementare il gruppo e capire che siamo tutti della stessa pasta.

il bilancio dell'anno è saldamente positivo, 107 ragazzi tesserati, 24 ragazzi della flag, 12 allenatori che hanno preso per mano la squadra, un gruppo dirigente con 25 membri nel consiglio, 60 soci, 2 medici 2 massaggiatori, senza dimenticare le nostre cheerleaders,  quasi 200 persone che lavorano per il bene dei Seamen e per un futuro basato sui ragazzi, per far crescere l'amore per questo sport duro ma vero, dove il doping non esiste, dove anche i più piccoli possono crescere cn una cultiura sportiva basata sul rispetto e sulla forza di volontà.

Vogliamo crescere ancora investire nei team giovanili, continuare a Partecipare al campionato di A2 perchè siamo convinti che in questa fase gli americani servano, ma a bordo campo, per insegnare ai ragazzi il gioco del Football, e che chi è in campo ha messo il casco la prima volta in Italia, ci crediamo a tal punto che rimarreno in Lenaf sicuramente per i prossimi due anni, e siamo disposti a fareil grande salto in A1 costruendo una squadra di soli Italiani, e lo faremo per noi, per far crescere una generazione di atleti che non avranno bisogno della star per vincere, o meglio ridursi a vincere solo perchè ahai pescato il mioglior QB o RB o WR dell'anno, e gli altri? quelli che potevano giocare al loro posto? i ragazzi Italiani che lavorano fortissimo e vengono segregati in panchina magari a giocare solo gli special team?

Inoltre più ci pensiamo, più siamo convinti che la regola degli OVER 42 sia corretta, mi dispiace per i ragazzi che hanno dato al Football le loro schiene, le braccia, le gambe, il cuore e il tempo libero  , ma è giusto che vi facciate da parte, e se amate questo sport, allora, rimboccatevi le maniche e aiutiamo a far crescere questo sport, a dargli un senso, a dare un senso ai ragazzi che iniziano ad allenarsi e sono chiusi da vecchi "saggi" che hanno nell'esperienza il loro punto di forza, e possono essere ancora più utili a bordo campo che in campo.

Seamen e Giovanile, vogliamo che tutti si sentano a loro agio in questa squadra, non dimenticando le fondamenta del nostro regolamento, e se sei un genitore e vuoi capire qualcosa di più di questo sport, non esitare chiama e siamo a disposizione per raccontartelo.

I Seamen sono una famiglia e la famiglia è sacra.

Mollare Mai

 

 

 

LOCANDINA-STAGEl

camp7



Lunedì 28 Giugno avrà inizio il secondo Training Camp Organizzato con Milano Sport e RADIO 105 aperto per tutti quelli che voglio giocare a Football dai 15 anni in su e per i  ragazzi della Flag dai 7 ai 15 anni

logo_training

Un Camp/Stage aperto a tutti i ragazzi che vogliono imparare a giocare a FOOTBALL un'occasione unica che permetterà a tutti i ragazzi innamorati di questo Sport di conoscerne i segreti i trucchi e i fondamentali in una FULL IMMERSION di 6 giorni

I coordinatori del Camp saranno anche quest'anno LOU BUSCHI e JOE KNOLL, che verranno coadiuvati da NEIL HAMILTON, e dal coaching staff dei Seamen.

Le iscrizioni sono aperte e aspettiamo numerosi tutti i ragazzi per uno STAGE di INGLESE e FOOTBALL, il programma è il seguente:

Lunedì ore 9.00: registrazione degli iscritti

ore 10.00 nozioni e Allenamento Difesa,

ore 12,00 Ora di svago alla Piscina Procida gestita da Milano Sport

ore 13.00 Pranzo

ore 14.00 Teoria e Visione Filmati

ore 15.00 Nozioni ed allenamento Attacco

ore 17.00 Pausa

0re 17.15 Preparazione Special Team

ore 18.00 Spogliatoi

e così per i giorni a seguire fino a Sabato dove si prevederà un Torneo di Flag per i Ragazzi dagli 8 ai 15 anni divisi per categorie, e una Partita di Football tra i ragazzi che giocheranno una partita di esibizione a conclusione dello Stage.

Per le iscrizioni rivolgersi alla Piscina di Via Giovanni da Procida

Il costo è di 150 euro e i Seamen avranno una particolare agevolazione, per informazioni vi prego di inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonate allo 0230370370

Per le Iscrizioni CENTRO SPORTIVO PROCIDA - Via G.Da Procida, 20 tel. 0233104970

Vi aspettiamo numerosi

Mollare MAI

camp

camp2

camp3

camp4

camp5

camp6

camp8

camp9

camp10

camp11

SAINTS 21 - SEAMEN 12

(7-0/6-0/0-6/8-6)

Partita carica di significati e di Storia, con un pò di tensione annunciata in tribuna, per un veccho retaggio che si è trascinato per 21 anni, ma è proprio vero che questo uno sport fantastico con una mentalità che sta cambiando, un'incontro leale, quasi senza falli se non per l'eccesso di protezionismo degli arbitri, che comunque ci stà e a messo immediatamente a zero ogni possibile alterco.

Tribuna che ha ascoltato David Lazzari come speaker che ha correttemente spiegato i fatti storici e ha di fatto contribuito a calmare anche i vecchi reticenti, 500 persone in tribuna per seguire la partita che vedono i Saints vicini agli inaspettati Play Off, ma anche i Seamen cercano di uscire comunque a testa alta da questo campionato, partiamo con un kich off e la nostra difesa fortissima contro le corse ma un pò incerta sui passaggi, il Qb Padovano ha tirato fuori dal cilindro una partita perfetta riuscendo a servire i suoi ricevitori in maniera precisa, tanti ottimi passaggi hanno deliziato il pubblico e fatto soffrire il back team difensivo dei Seamen.

Si chiude il primo tempo con un 13 a 0 che premia i Saints ma che comunque non è veritiero per l'attacco dei Seamen che ha comunque macinato un gran numero di primi down con le corse di Zampagni, Cigoli, Porta, Marchesini, Bonaparte, e dello stesso Nardin il QB milanese che ha comunque giocato una partita eccelente lanciando Petroni, Merighi e il nostro Fortissimo Gianluca Santagostino. 16 anni.

Alla ripresa del gioco uno splendido drive di Zampagni che con una serie di corse tutte oltre le 7 yard  protetto dai "Paciarotti" la linea Milanese arriva fino alle 20 yard dal td, gioco diversivo e Cavallo Pazzo, Danilo Bonaparte finalizza con una splendida corsa evitando i placcaggi e portando i Seamen sul 13 a 6 la trasformazione non riesce per una incomprensione.

I Seamen si rianimano, e attacco e difesa portano i Saints dopo uno splendido punt di Modena porta l'attacco Padovano sulla linea delle 7 yard difensive e la  nostra difesa contiene l'attacco e lo costringe a un 3° tentativo che da l'impressione del safety ma gli arbitri portano la palla sulla linea di 1 yard per un 4° tentativo, e il bello avviene proprio li, Punt bloccato e ricoperto in meta dai Seamen 13 a 12 e trasformazione da fare, grande euforia perchè il calcio che permetterebbe a Rasoli di portare in parità la squadra, altro errore di inesperienza viene messo il blocco del calcio a 15 yard dietro la palla anzichè le "solite" 8, snap corto e il punteggio rimane invariato.

Nel drive successivo ottima conduzione dei Saints che con due giochi conquistano 70 yard e chiudono la partita con la trasformazione da due punti 21 a 12 e nove punti da recupare riparte subito con 50 secondi e un time out e l'attaco arriva a fino alle 25 yard dei Saint la palla viene sollevata dall'arbitro, applausi per tutte e due le squadre che hanno fatto vedere un ottimo Football  in crescita i Seamen che con una squadra di giovanissimi (ieri in campo una media di 23 anni) hanno il futuro davanti, la scuola Seamen nasce sotto i migliori auspici:

Un applauso a tutti i ragazzi agli allenatori alla dirigenza che hanno messo a disposizione la passione e la forza di volontà per crescere e fare bene, prossimo obbiettivo il CAMP con LOU BUSCHI e JOE KNOLL che insieme a Neil Hamilton e al coaching staff Italiano che in una settimana di lavoro insegneranno ai ragazzi dagli 8 anni in su i fondamentali la filosofia e la tecnica del FOOTBALL uno sport che terrà banco a Milano e in Italia nel prossimo futuro, dove i Seamen cercheranno di essere protagonisti e si faranno portavoce per far tornare il Football in Italia ad alti livelli

uno Sport amato e seguito e con la volontà di creare una generazione di Atleti e Giocatori che saranno la base per un futuro serio che porterà il nostro Sport a essere seguito e amato come merita.

Mollare Mai

Seamen - Mastini 7 - 8

(0-8/0-0/7-0/0-0)

Bellissima partita al Vigorelli dove Seamen e Mastini si sono affrontate due squadre che si contendevano il terzo posto in classifica.

Si parte con un onside Kick ricoperto dai Veronesi e le difese riescono a contenere gli attacchi delle due squadre fino ad un brek dei Mastini che rescono a ricoprire un fumble sulle 22 yard difensive Seamen e con un lancio in scrumble riescono ad entrare in End Zone, trasformato con due punti grazie nuovamente a un lancio del QB scaligero, i Seamen rientrano in campo e l'attacco inizia a carburare con un sapiente mix di lanci e corse, arrivando più volte a poche yard dalla red zone.

termina il 2 quarto e le squadre vanno al riposo dopo aver giocato davanti a circa 500 spettatori e sotto un sole cocente.

Ricomincia la partita dopo lo show delle Marinarette dei Seamen che hanno allietato il pubblico con stacchetti e una coreografia divertente e artistica. I Seamen riescono al secondo drive portare la squadra in Touch down con un a splendida corsa di Alessandro Vismara, trasformata dal Calcio di Den Rasoli, premiato con una trasformazione pressochè perfetta.

La difesa Seamen argina l'attacco Mastini e dopo il primo Intercetto in carriera del Rookie Andrea Zardin l'attacco prende sempre più la consapevolezza della vittoria dopo un primo drive terminato con un punt la difesa Blu Navy respinge l'attacco Scaligero costringendolo a un punt che termina in Toch Back, da qui inizia la cavalcata dell'attacco Seamen che arriva fino alle 23 yard dei Mastini una splendida corsa di Alessandro Vismara chiude il Down sulle 12 Yard, Alessandro placcato prova un Pitch in direzione del Qb Lorenzo Nardin ma la palla gli viene deflettata e scaturisce in un fumble che permette a 3 minuti 50 dalla fine di tenere palla la difesa fa il suo costringento i Mastini al Punt che viene calciato in maniera perfetta sulle 4 yard in campo Seamen che con 2 minuti e 50 da giocare arriva quasi in zona Field Goal sulle 35 yard Dei Mastini.

Termina la partita con l'ennesimo amaro in bocca ma con la consapevolezza di aver fatto ancora una bella partita che ha dato ai giovani Seamen una buona prova per l'esperienza e per la crescita del gruppo.

Nota stonata le dimissioni di Mario Monetti che per impegni di lavoro è costretto a lasciare il coaching staff.

MOLLARE MAI

 

Scoring Summary (Final)
SERIE A2 LENAF/FIDAF
MASTINI VERONA vs SEAMEN MILANO (May 23, 2010 at MILANO)

MASTINI VERONA vs. SEAMEN MILANO

Date: May 23, 2010 • Site: MILANO  • Stadium: VIGORELLI  •  Attendance: 500

 

Score by Quarters 1 2 3 4 Score
MASTINI VERONA 8 0 0 0 8
SEAMEN MILANO 0 0 7 0 7

 

SCORING SUMMARY MAS -SEA
1st 00:50 MAS NICODEMO M. 5 yd pass from PASQUETTI A. (BOADU C. pass from PASQUETTI A.)



3 plays, 23 yards, TOP 1:05 8 - 0
3rd 06:30 SEA VISMARA A. 23 yd run (RASOLI G. kick)



7 plays, 68 yards, TOP 3:18 8 - 7

 

Kickoff time: 15.00  • End of Game: 17.20  • Total elapsed time: 02.20

Temperature: 30 C  • Wind: NO wind  • Weather: sunny

Team Statistics

Team Statistics (Final)
SERIE A2 LENAF/FIDAF
MASTINI VERONA vs SEAMEN MILANO (May 23, 2010 at MILANO)
Team Totals MAS SEA
FIRST DOWNS 8 18
Rushing 7 15
Passing 1 1
Penalty 0 2
NET YARDS RUSHING 115 257
Rushing Attempts 24 44
Average Per Rush 4.8 5.8
Rushing Touchdowns 0 1
Yards Gained Rushing 141 262
Yards Lost Rushing 26 5
NET YARDS PASSING 13 21
Completions-Attempts-Int 3-14-1 1-11-1
Average Per Attempt 0.9 1.9
Average Per Completion 4.3 21.0
Passing Touchdowns 1 0
TOTAL OFFENSE YARDS 128 278
Total offense plays 40 56
Average Gain Per Play 3.2 5.0
Fumbles: Number-Lost 1-0 4-1
Penalties: Number-Yards 5-41 5-25
PUNTS-YARDS 3-151 2-107
Average Yards Per Punt 50.3 53.5
Net Yards Per Punt 50.0 53.5
Inside 20 1 0
50+ Yards 2 1
Touchbacks 0 0
Fair catch 0 0
KICKOFFS-YARDS 2-117 2-57
Average Yards Per Kickoff 58.5 28.5
Net Yards Per Kickoff 37.5 23.0
Touchbacks 0 0
Punt returns: Number-Yards-TD 0-0-0 1-1-0
Average Per Return 0.0 1.0
Kickoff returns: Number-Yds-TD 1-11-0 2-42-0
Average Per Return 11.0 21.0
Interceptions: Number-Yds-TD 1-0-0 1-7-0
Fumble Returns: Number-Yds-TD 0-0-0 0-0-0
Miscellaneous Yards 0 0
Possession Time 15:36 24:24
1st Quarter 6:20 3:40
2nd Quarter 1:55 8:05
3rd Quarter 4:01 5:59
4th Quarter 3:20 6:40
Third-Down Conversions 2 of 9 4 of 9
Fourth-Down Conversions 0 of 2 0 of 3
Red-Zone Scores-Chances 1-1 0-2
Sacks By: Number-Yards 1-1 2-13
PAT Kicks 0-0 1-1
Field Goals 0-0 0-0
REDSKINS 13 - SEAMEN 6
(0-6/6-0/0-0/7-0)
Sabato sullo splendido campo di S. Giovanni Lupatoto i Seamen hanno affrontato i Redskins, partita importante per i ragazzi guidati da Paolo Mutti, Molte defezioni nella squadra (dovute a qualche infortunio e a motivazioni e scuse varie) arrivati in 35 contro i 45 convocati, gli allenatori sono comunque riusciti a motivare i giocatori e a mettere in campo la formazione migliore, al Kick off calciato dai seamen si vede subito che la partita è su binari diversi dalle precedenti, subito bloccato l'attacco Redskins e costretto al Punt, l'attacco Blu Argento guidato da Alessandro Vismara è sembrato da subito più compatto, nonostante gli uomini di linea fossero solo 4 e si fosse convertito Anerdi come Guardia. primo drive e primo TD di Alessandro Vismara, alla sua prima partita da QB e dopo non aver calcato il campo da oltre un mese, la difesa semprei n contenimento costringe quasi sempre i Redskins a tentare il 4 tentativo, fino alla capitolazione per una bella corsa di 12 yard del QB scaligero. finisce il primo tempo palla ai Seamen.
Riparte la partita con il ritorno dei Seamen che riportano palla fino alle 45 yard e un drive ben misurato di corse e lanci portano i Seamen a 5 yard dal TD purtoppo i ragazzi non riescono per pochi centimetri ad entrare in meta, complice l'assenza del nostro Rasoli.
La partita si prolunga fino ad un 4 tentativo e 5 dei Redskins sulle 30 yard dei Seamen quando mancano 85 secondi al termine, e la difesa dei seamen fa il suo meglio sackando il QB avversario e dando la palla sulle 38 con soli 75 secondi da giocare, con la ormai sicurezza di aver portato almeno il pareggio a casa.
Ma ecco l'imprevedibile, corsa centrale conquistate tre yard e ... placcato e forse già con il ginocchio a terra (da qui le proteste) viene stappato il pallone dalle mani del Fullback e viene riportato dal Linebacker Veronese in Touchdown, trasformata dal calcio e sul 13 a 6 e 65 secondi i Seamen ci riprovano arrivano fino alle 40 yard avversarie con 5 secondi alla fine, lancio di Lorenzo Nardin dell'Ave Maria e palla intercettata dai Redskins, finisce la partita e l'amaro prende il sopravvento.
Prossima partita il 23 maggio contro i Mastini che a sorpesa hanno battuto i capolisti Guelfi per 17 a 14 che darà il senso a una preparazione attenta e precisa da parte dei nostri ragazzi in questi 15 giorni.
Bravi ai nostri 35 Marinai che hanno lottato con il cuore fino all'ultimo.
Complimenti a tutto il coaching staff per il lavoro che stanno svolgendo e alla dedizione dei nostri ragazzi.
Mollare Mai
GUELFI 43 - SEAMEN 0
(7-0/14-0/7-0/15-0)
Partita iniziata bene per i Seamen che sfruttano un fumble dell'attacco fiorentino sulle 12 yard dei Toscani ma i 4 tentativi non portano a sbloccare il risultato non calciando al 4 e 7 per segnare complice l'acquazzone e il campo viscido Gabriele Candela scivola e da il via libera all'attacco Fiorentino che scatena i suoi 2 Qb e i Ricevitori e fano della partita un capitolo da dimenticare in casa Seamen.
Tutti colpevoli nessun colpevole??
i Ragazzi hanno stretto i denti fino alla fine cercando di mettere in pratica quanto insegnato in questi mesi dagli allenatori ma purtoppo senza successo, troppo forti i Guelfi e lontano dalla portata di questa squadra.
Intenzione è quella di non rassegnarsi e reagire per il bene della squadra e dei ragazzi che stanno impando e stanno cercando di dare il meglio per non ripartire da dove ci si era lasciati 19 anni fa, e cioè da 12 sconfitte in 11 partite.
Qualcosa cambierà a costo di ricominciare da dove si era finito a Dicembre
Dimos ha lasciato un lavoro sia in difesa che in attacco incompiuto che si è perso in questo frangente.
Ma la squadra c'è i ragazzi ci credono e la dirigenza anche.
Pronti ad affrontare Sabato a Verona i Redskins, partita che metterà in mostra cosa siamo in grado di fare, se si è imparato qualcosa in questi ultimi mesi
PAOLO MUTTI HEAD COACH DELLA SQUADRA SENIOR
Paolo Mutti ha accettato l'incarico di dirigere e coordinare il lavoro della squadra per le ultime 4 partite del campionato, sarà il punto di riferimento di Mario Monetti Offensive Coordinator e di Neil Hamilton Defensive Coordinator e va a coprire il ruolo lasciato vacante da Dimos Spiropulos
Paolo 8 anni passati nei Seamen, Campione d'Europa nel 1987 con la Nazionale Italiana, leader delle statistiche 1988 per ricezioni e yard guadagnate nel campionato di quell'anno, Professionista negli USA nel 1991 nei Birmingam FIRE nella Worl League , primo Italiano insieme a Sergio Vissa, ha nel palmares 5 superbowl 2 vinti con i Rhinos 1990 e Pharaones 1992 e tre persi con i Seamen 1987 e 1989 e con i Rhinos nel 1994, ultima partita della sua carriera a 30 anni per un grave infortunio, è tornato dopo 15 anni di lontananza nel Football come assistente di Maurizio Vismara, e sostituendolo nella finale di Bolzano della nostra Under 18 a causa della squalifica subita da Maurizio, e che ha dato la vittoria finale ai nostri ragazzi per 22 a 0 contro i Lions.
Paolo mette a disposizione della squadra la sua esperienza ed energia.
Un grosso in bocca al lupo a Paolo e a tutti i Seamen per le 4 partite mancanti al termine del nostro campionato che daranno a tutti i nostri ragazzi un bagaglio di esperienza per affrontare i campionati giovanili del prossimo settembre, e per uscire a testa alta da questo torneo.
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA SOCI LUNEDI' 17 MAGGIO ORE 19
VIA MANZONI, 30 3° PIANO
Ordine del giorno
  1. Ridefinizione Consiglio Direttivo.
  2. Organigramma ricomposto
  3. Approvazione Bilancio 2009
  4. Attività di avvicinamento al camp del 28 giugno
  5. Definizione attività di promozione della Squadra (FLAG – TOUCH – UNDER)
  6. Cheerleader team
  7. Preparazione dell’ultima gara in casa.
  8. Risorse umane e tecniche
  9. Aggiornamento Sponsor attività corollarie.
  10. Varie ed eventuali.
 
 
Mastini Verona - Seamen Milano 22 - 6 (0-0/0-0/0-6/0-22)

Partita roccambolesca quella di questa sera a Mozzacane.

I Seamen hanno giocato tre quarti perfetti sotto la regia di Pippo Necchi, terminata con la segnatura, non trasformata dall'attacco dei Marinai.

Da quel punto è subentrata la paura di vincere non un placcaggio portato a bun fine e nemmeno un azione d'attacco, due intercetti di cui uno riportato in meta dai Veronesi e un fumble.

Importante la prova dei ragazzini Seamen guidati da Capitan Vismara in chiave giovanile, una meta portata a casa.

Speriamo nel futuro delle prossime partite per non prendere il "cucchiaio di legno" e uscire anche nelle prossime partite a testa alta e magari due punti nel paniere, da segnalare anche i ritorno in squadra dopo un lungo infortunio di Giacomo Silvestri, che ha disputato una partita all'altezza delle sue precedenti con la maglia della U18.

Tre quarti della difesa strepitosi con uno splendido intercetto di Andrea Modena una linea che ha contenuto e mai lasciato spazio all'attacco scaligero, per poi crollare alla distanza, Assenti per problemi personali altre tre delle colonne Seamen, Nota, Zini e Vismara che speriamo di ritrovare nelle prossime partite.

Ottimi segnali dalla linea "Paciarotti" d'attacco che hanno protetto i running back e Quarterback e che stanno esibenosi in sempre migliori gare, Max Merighi e Bertolani, e Santagostino autore di una ricezione a una mano nel centro del campo, tanta crescita peccato per il Black out.

Peccato ragazzi, è un investimento d'esperienza, ora ci aspetta la prossima durissima partita contro i Guelfi a Firenze Domenica 2 maggio ore 15.30, buoni 15 giorni di preparazione atletica.

MOLLARE MAI!!

 

Nuovo Sponsor in casa Seamen

trendcomunication

Un ringraziamento speciale alla Trend Communication già partner di società sportive ed organizzatrice di eventi fiere e spettacoli oltre a Pubblicità e Marketing, l'amministratore delegato Maurizio Dalcò insieme al Presidente dei Seamen Marco Mutti, si dichiarano soddisfatti dell'intesa e auspicano una collaborazione  a lungo termine, Trend Communication si propone come organizzatore di eventi fiere e spot pubblicitai oltre che a una consolidata presenza sul mercato pubblicitario, partner strategico per i Seamen e per i nostri piani di sviluppo, un grazie speciale al nostro consigliere Alessandro Spagnolo che ha finalizzato l'accordo tra le nostre società.

 

Seamen Milano 16 - Draghi Udine 35

partita complicata dal primo quarto quella dei Seamen sotto di 15 a 0 in pochissimi minuti dopo due fumble e un intercetto, senza fatica per i Draghi che trovano due mete e un field goal subito e partita quasi finita, i Seamen guidati da Pierpaolo Necchi hanno trovato i giochi e gli schemi azione dopo azione e prendendo confidenza con il gioco sia aereo che di corsa.

Primi punti dei Seamen dati da un safety generato da un paunt riuscito male con il punter che scivlava dietro la linea della end zone, e prima dello scadere una nuovo TD portato a casa dai Draghi su una corsa del QB e partita che va al riposo 28 a 2 per gli Udinesi.

Al ritorno in campo dopo l'esibizione delle Cheerleader saliva in cattedra Necchi, Zampagni con schemi di corsa e Lancio che vedeva pronti anche i TE Merighi e Bertolani, oltre ai Ricevitori Santagostino, Ferrari e Petroni e finalmente il tabellone inizia a muoversi grazie a due corse di Necchi portandosi in attacco a pochi secondi dal termine ancora 16 a 28 con i Seamen costretti a cercare il primo down al quarto tentativo ma complice falli e una cattiva esecuzione davano ai Draghi la possibilità di chiudere la partita con un bottino di 35 punti.

Partita positiva, finalmente i primi punti in casa Seamen.

Prossima sfida a Verona in casa Mastini per cercare di muovere le posizioni in classifica e abbandonare lo 0 che accompagna le due squadre da 3 giornate.

Tutti a Verona Sabato 17 Aprile ore 20.30 sul campo dei Mastini.

Settimana di dura preparazione per la nostra squadra

Il Vigorelli sara' teatro di tre allenamenti questa settimana, che si sommano ai due della flag, l'impianto Milanese infatti si apre Martedí 6 dalle ore 17 per accogliere le nostre 3 squadre Flag Under 13, Under 15 e Senior dove anche tutti i ragazzi che iniziano ad avvicinarsi al Football possono usufrire per iniziare ad avere dimestichezza con la palla Ovale lunga un piede.

Termitato l'allenamenento Flag alle 19 alle 20 inizierá quello della squadra A2 in preparazione della gara contro i Draghi di Udine, formazione in testa al Girone ESTavendo battuto le due squadre Triestine Mustang e Muli, e arriva imbattuta alla sfida Milanese conscia di portare a casa la terza vittoria consecutiva, dal canto nostro possiamo solo mettere in campo l'energia della nostra difesa e il nuovo attacco coordinato dal coach Mario Monetti che come assistenti porta Maurizio Erba, Gunnar Cautero, Giorgio De Maria e Paolo Mutti coordinatore dei ricevitori, Paolo primo Italiano insieme a Sergio Vissa a calcare i campi americani nel 1991, primo campionato professionistico sotto l'egida della NFL denominato World League e dove giocando nei Birmingam Fire affrontarono, Montreal, poi Orlando, Sacramento, Londra, New York, e infine Francoforte, Barcellona, e perdendo contro di loro la semifinale del campionato WLFA.

Tutti Coach hanno comunque esperienza da vendere Mario soprannominato Marius Allen sempre in coppia con Maurizio Erba fortissimo Fullback dei Seamen, l'esperienza incredibile di Gunnar Cautero, Campione d'Europa con la nazionale Italiana nel 1987 con il casco Seamen, insieme ad altri 5 compagni, Marco Mutti, ora Presidente, Paolo Pedroni (socio), Stefano Santagata (socio e in attesa di un suo rientro nei ranghi di Coach) Paolo Giacomelli, Fabio Reati e Paolo Mutti (socio e coach) battendo i fortissimi Tedeschi 24 a 22 il 23 Agosto 1987 coach Vic Dasaro anche lui Seamen, e Giorgio De Maria, storia del Football ha partecipato sin dal 1980 con i Rhinos e dopo aver peregrinato per le migliori squadre Italiane e aver acquisito esperienza allenato dai migliori allenatori italiani si ritrova nella veste di allenatore inaspettatamente dei Seamen avendo sposato in pieno la filosofia della squadra.

Ora tocca ai ragazzi Milanesi crescere e iniziare a lavorare in Gruppo e per il Gruppo, in attesa di schierare una sorpesa che probabilmente dara' una spinta al nostro attacco.

vi aspettiamo tutti sugli spalti del Vigorelli domenica dalle 14,30 in attesa del concerto delle Cheerleader e della musica dei SEAMEN.

Mollare Mai!!

Nuova Convenzione con lo studio
AMBROSIANA MEDICAL CENTER
dettagli all'interno delle Convenzioni Tesserati
*******************************
casco_nome

I SEAMEN MILANO COMPIONO 1 ANNO (o 29?)

 

E’ passato un’anno dal 31 marzo 2009 quando un gruppo di ex giocatori degli storici Seamen si trovarono in un ristorante di Milano per rifondare i Seamen squadra storica del panorama milanese, celebre anche per essere stati di proprietà, dello stilista Giorgio Armani, e che dagli inizi del 1981 hanno visto sfoggiare l’esclusiva S con àncora e pallone sui caschi e sulle T-shirt.

n1325431432_918274_1243875

Gli uomini del mare di Milano, che a Milano il mare non ci sia è un dato di fatto, ma che i Seamen anche sui navigli possano portare la filosofia dell’unione di un equipaggio di una nave, allora questo è l’essenza del simbolismo che lo accompagna, (come i Rinoceronti, i Leoni, i Draghi, i Demoni, i Puma o gli Arieti) ed è il succo della filosofia di questo sport uniti per un obbiettivo e portarlo avanti tutti insieme senza invidie, per chi segna di più o per chi è il più bravo, ogniuno allo stesso livello, e tutti per un unico obbiettivo

Un’anno intensissimo, che ha portato tante soddisfazioni ai 70 soci della squadra Milanese e ai tanti supporter, il veder rinascere la franchigia, rivedere entrare i giocatori in campo sulle note di “Momenti di Gloria” rivivere le emozioni e trasmetterle ai ragazzi che hanno iniziato a praticare questo sport e ai 110 ragazzi vestiti e attrezzati per disputare i campionati nazionali sotto l’egida della FIDAF, un campionato Italiano Under 18 vinto a dicembre a Bolzano, una squadra senior che sta partecipando al campionato di serie A2 e una scuola di Flag Football che conta 24 elementi tra ragazzi e ragazze, e che disputano i campionati nazionali, e una squadra Senior che sarà impegnata nelle prossime settimane in coppa Italia, piu' il gruppo delle nostre cheerleaders Cheer Seamen Milano.

Le prime partite disputate al Vigorelli hanno avuto un notevole successo di pubblico con punte di 700/800 spettatori a partita, dove l’ingresso è gratuito, e il pubblico può iniziare gradualmente a prendere confidenza con lo sport più amato dagli Americani e capirne l’essenza e la filosofia, che non è solo racchiuso dalla suggestione di un Superbowl ma che ogni giorno insegna ai giovani la convivenza, e prepara a uno sforzo fisico importante dove gli infortuni non sono superiori a sport come il calcio o il rugby.

Avevamo un obiettivo, quello di trasmettere i valori etici di questo sport, cercando di infondere la filosofia del Gruppo, e ci siamo riusciti, non volevamo, un anno fa iniziare a correre con una squadra senior, ma l’euforia che ha circondato la squadra ha costretto la dirigenza a rimboccarsi le maniche per soddisfare le richieste dei ragazzi Milanesi con l’obbiettivo di insegnare uno sport unico che lega atletismo e solidarietà del gruppo.

Il progetto ha avuto un successo non preventivato, e ora gli obbiettivi si sono allargati, la creazione della scuola Football Seamen che prevede anche un camp estivo che sarà organizzato a Milano con i più qualificati allenatori americani e dove i genitori potranno incontrare, oltre ai dirigenti della società,  i responsabili dell’insegnamento ai ragazzi.

 

Buon compleanno Seamen

Sabato 3 Aprile ore 17.20 intervista in diretta su Radio 105 105 Sport nello spazio condotto da Fabiana il Presidente Marco Mutti racconterà la nostra storia, i nostri sogni, i nostri obbietivi, e anticipazioni sulla partita di domenica 11 al Vigorelli contro i Draghi. Grazie a Roberto Rotondo

clicca qui per ascoltare Radio 105 in diretta

 

SIGLATO un accordo commerciale con le palestre 20 hours

logopbfondobianco

maggiori dettagli nella pagina delle convenzioni

 

loujoe

Joe Knoll e Lou Buschi al Camp Seamen dal 29 Giugno al 3 Luglio

A grande richiesta Joe Knoll e Lou Buschi saranno i Leader del camp Seamen anche nel 2010 tutti i Seamen sono invitati a parteciparvi e a far parte di questo progetto che sfocerà in un test match per sabato 3 luglio.

Il camp è aperto a tutti i seamen e a quelli che vogliono far parte della nostra squadra, obbiettivo è la preparazione del team della Under 18 e della Under 21 oltre a tutti i ragazzi che stanno preparandosi per la flag! una settimana di Fotball organizzata nel tempio del Football Milanese organizzato dai Seamen, saranno seguiti da tutto il coaching staff Seamen.

Vi aspettiamo tutti e aspettiamo adesioni per la partecipazioni a

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Mollare Mai!!

 

Consiglio Direttivo convocato in sede via Manzoni 30, Lunedì 12 Aprile ore 19.00

Ordine del Giorno

1. relazione sull'operato fino all'11 aprile relativo alla situazione operativa dei TEAM

2. Definizione del Coacing Staff per le squadre giovanili

3. Programma di integrazione delle tre squadre Flag (Under 13 - Under 15 - Senior)

4. Iniziative promozionali per aumentare la visibilità della squadra

5. ridefinizione compiti e organigramma operativo

6. Apertura al consiglio di uno/due rappresentanti della squadra

7. Varie ed eventuali

 

 

Iniziamo a vedere una Squadra

I Seamen sono ormai una squadra solida, 100 tesserati tackle Football e 23 Flag Football, una squadra che non si è fatta spaventare dalle sconfitte contro Redskins e Guelfi, anzi si sta facendo corpo la consapevolezza che il gruppo c'è e che sta creandosi l'atmosfera antica, goliardica, forte dei Seamen degli anni 80. Martedì erano 60 i ragazzi ad affrontare un durissimo allenamento di preparazione e fondamentali,  e i rumori dei caschi dell'eccitazione e dell'incitazione dei compagni si sentiva forte in tutti noi, anche i "vecchi" allenatori si sono sentiti riportare indietro di vent'anni, un gran gruppo, merito di tutti Voi, merito del Football, uno sport che ci sta prendendo tutti, di nuovo.

Il bello di tutto questo è vedere i sorrisi anche dopo un Oklahoma durissimo fatto anche dai ragazzi di 16 anni contro quelli di 40. Abbiamo messo le basi e i Seamen stanno crescendo.

Tra poco, entro la fine di aprile inizio maggio inizieremo a ritrovare e riallenare le formazioni giovanili e cominceremo a far si che i ragazzi si ritrovino insieme per un'avventura che a settembre vedrà sui campi anche la Under 18 e la Under 21, la prima con tanti nuovi elementi che cercheranno di tenere alto il successo dell'anno scorso della nostra Under, e l'Under 21 forte dei ragazzi che lo scorso anno hanno vinto il titolo U18, e che a settembre verranno chiamati a affrontare le squadre più blasonate, in un campionato che sarà durissimo.

Ora ci aspetta la partita con i Draghi, un'altra fortissima squadra, che in questi anni ha dato filo da torcere a tanti e che lo scorso anno li ha visti vincere 4 partite e quest'anno anche se di misura con le due Squadre Triestine e li vede alla testa del girone spediti verso i Play off da primi in classifica.

Buon lavoro a tutti, per l'allenamento di questa sera e per il ricondizionamento a Gaggiano da Max Bertolani, il per poter essere in forma per la partita dell'11 Aprile.

Al solito invitate allo stadio tutti i vostri amici, perchè se la nostra curva è numerosa e si fa sentire piùfacile sarà correre in campo spinti dai nostri tifosi.

Mollare Mai!!

Il presidente Leoluca Orlando ha concesso la grazia a Maurizio Vismara , con questo atto Maurizio potrà iniziare la stagione da lui agognata con la maglia blu #29 in bocca al Lupo Marinaio !!!


Domenico Vergnaghi

è il nuovo Vice Presidente dei Seamen Milano, succede al dimissionario Andrea Serpieri.

In bocca al lupo a Domenico Buon Lavoro!!!


DSCN2748


Mario Monetti e Neil Hamilton

guideranno i Seamen per il resto della stagione Dimos Spiropulos ha dovuto interrompere il proprio impegno come Head Coach dei seamen per impegni imprevisti e saluterà la squadra al termine della partita contro i Guelfi.

Le dimissioni coincidono anche con quelle del Vicepresidente dei Seamen Andrea Serpieri, carica che è stata assunta da Domenico Vergnaghi, Storico QB dei Seamen negli anni 82/85 legato ai Seamen anche nella ricostruzione, affiancherà il Presidente Marco Mutti nella crescita della squadra soprattutto nei rapporti istituzionali.

Mario Monetti sarà affiancato in attacco da Giorgio De Maria, Paolo Mutti, Maurizio Erba, Gunnar Cautero, un coacing team di livello Europeo.

Un grande in bocca al lupo a tutti i componenti dello staff.


monetti

 

Neil Hamilton nuovo Defensive Coordinator

Neil_Hamilton


Da questa sera 9 marzo Neil Hamilton è il nuovo Coach della difesa dei Seamen.

Avrà il compito di lavorare sotto la guida del HC Dimos Spyropoulos e avrà al suo fianco il team esperto di coach che fino ad oggi hanno seguito e coordinato il reparto difensivo.

Neil nato il 3 febbraio del 1966 a Alexandria, VA è stato prima giocatore poi allenatore della difesa dei Rhinos e Allenatore e coordinatore delle oro giovanili.


Entra a far parte dello Staff al posto di Mauro Tassellari che è costretto per impegni personali a passare al ruolo di suo assistente, per garantire comunque la continuità e la professionalità dimostrata.


Grazie a Mauro e benvenuto a Neil che da questa sera inizierà a lavorare sulla squadra che tra cinque giorni affronterà i Redskins Verona al Vigorelli.


Giorgio De Maria coach degli Special Team


A causa dell'operazione subita nel mese scorso Giorgio De Maria in attesa di essere pronto a scendere in campo si assume la responsabilità e l'incarico di gestire gli Special team, Kich Off/Kickoff return, Punt, Punt return, Field Goal.

Obiettivo è di consolidarne la forza dimostrata nella prima uscita contro i Giaguari.

Buon lavoro a Giorgio e benvenuto nel grande coaching staff Seamen


Prima Partita campionato Italiano Flag Football

Al Forza e Coraggio Domenica 7 marzo dalle ore 15.00 si gioca la prima giornata del campionato di Flag

I Seamen Under 13 e Under 15 incontreranno le formazioni dei Daemons Martesana e dei Pirates di Savona

Vi aspettiamo numerosi


Ritiro Pre-campionato a Sondrio

Sabato mattina 6 marzo, tutti i giocatori sono attesi a Sondrio per il ritiro di due giorni.

Inizio Allenamento ore 10.00.

Pranzo.

Secondo allenamento alle 15.30.

Teoria

Dopo cena,

si votano i capitani dei reparti.

Domenica 7

Alle 10 terzo allenamento,

Pranzo

quindi ripasso delle regole e delle nuove modifiche agli schemi !!

Rompete le righe

MI raccomando .... Tutti presenti!!



SEAMEN PARTY @ LOTVS

Siamo lieti di invitare giocatori, dirigenti e supporters al party che si terrà Venerdi 26 Febbraio a partire dalle 19.00 al LOTVS di Milano per festeggiare i ragazzi dell'Under 18 Campioni D'Italia 2009. Nel corso della serata saranno consegnate le maglie ai giocatori che parteciperanno al campionato di A2.

Invito_CampioniU18_Seamen_web


PRIMA DI CAMPIONATO CON I REDSKINS VERONA


locandina_redskin_web



Tesseramento 2010


Dopo il successo dello scorso anno che ha portato i nostri ragazzi a  vincere il campionato Italiano U18 ci apprestiamo ad affrontare il campionato 2010 di A2 e a ottobre prossimo i due campionati Under 18 e Under 21!


Sarà un impegno importante sotto tutti gli aspetti, e il supporto di tutti noi non deve mancare Mai, abbiamo fatto una cosa grandiosa fino ad oggi e vi ricordo che i Seamen sono di tutti noi, ogni cosa che viene fatta da ciascuno, ha impatto sul valore comune, per chi non lo avesse ancora colto i Seamen sono strutturati come il Barcellona o il Real Madrid, tanti soci nessun padrone, un presidente eletto e un consiglio direttivo impegnato nella quotidianità dei problemi e del lavoro da svolgere, poco per ciascuno, tanto per il gruppo.


Abbiamo con i 25 membri del Consiglio Direttivo una struttura semplice e operativa, gli aiuti da parte di tutti anche solo di un’ora sono importanti per il successo del nostro progetto.

Mio obbiettivo è quello di cercare di coinvolgervi e cercare di mettere a disposizione della squadra le capacità e il tempo libero di ciascuno di noi.


DIVENTA SOCIO SEAMEN

La quota minima di prima adesione è pari ad un contributo di 200 euro

Per chi è già socio il rinnovo  dello status è pari ad un contributo minimo di 150 euro.

E’ ovvio che le cifre indicate sono intese appunto come minimo, per cui, chiunque volesse fare una concessione superiore troveremo il modo di avere anche un riscontro fiscale deducibile, più siamo più sarà facile garantire un futuro sicuro e longevo ai Seamen.


I Vantaggi sono quelli di essere un socio Seamen, e il tuo contributo alla squadra aiuta a coprire le mancanze di eventuali sponsor.

verrà consegnata una tessera che sarà vidimata ogni anno.

avrà diritto di sconti su tutto il merchandising dei Seamen, ingresso gratuito allo stadio, accesso agli allenamenti e i vantaggi di essere socio di una società sportiva oltre ad avere visione sui bilanci sulle attività e diritto di voto per le attività straordinarie della Società, i Seamen non hanno debiti e lavorano solo a budget coperto.


I pagamenti verranno fatti solo con bonifico Bancario intestato a:



ASD SEAMEN MILANO

Cc c/o Unicredit Banca

Piazza Cordusio 2

Iban IT52Q0200801600000100660998


Se vuoi essere socio non ci sono restrizioni basta solo averne voglia, ex giocatori, giocatori, genitori, fans, fratelli, amici, chiunque voglia aiutare la squadra e che voglia darsi da fare per la squadra per farla crescere e per darle massima visibilità nel mondo sportivo Milanese e Italiano, obbiettivo del 2010 è arrivare a 150 soci, se vuoi avere evidenza dello statuto e atto costitutivo dei Seamen basta scaricarlo dal nostro sito alla pagina documenti, e il tuo nominativo apparirà nella pagina riservata ai soci e avrai diritto alla Password per accedere all’area riservata del nostro sito www.seamen.it



 

Italian Bowl XXXV

winner

Italian Bowl XXXIV

10491168 10152604465384602 8449059882791496270 n

BLOG BLUE NAVY

bluenavy

fan page facebook

football-facebook icon 236 x 236

seguici su twitter

twitter

Media Partner

rete 55

Sponsor

cisalfa logo small    syn  

IFL Sponsor

NewEraIFLWebBanners300px x 300px 

In memory of Joe

554697 3252658829829 1067784243 32612796 1241389905 n

Campioni d'Italia

10250156 1574801662757121 396395378631433714 n1472293 10202104624448932 36911704 n1479647 10202104624408931 1624620629 n1481357 10202104624368930 29225772 n1477790 10202137371307583 1699917554 n10177330 1574801659423788 7704618308376756976 n10928666 1574802042757083 1956551406 n11651163 10206172881752822 1771982557 n

IFL CHANNEL

url-1

 

PLAY FOR PIZZA

Joe Avezzano_Banner_filmato_You_Tube

Tecnical Sponsor

nhero milanoLAURETANA 0 SM SFONDO BIANCOdac Logo Human

il Canale Seamen YouTube

IFL

logoIFLbig

CONI

logo_Coni

Gianluca Logbook

ciao2

Virgin Radio on Stage

virgin stay

STORE SEAMEN

Maglia Scudetto

VIDAS e Seamen

Vidas Logo - con mission

Seamen Anthem

we are the one

Campionato IFL 2014

31

Seamen Instagram

Instagram

SEAMEN MASTERCARD

538168 10151507852724602 992895569 n

Diventa Socio

tessera

vuoi giocare?

Vestiti Seamen

store

IL PORTALE ONLINE DEL MERCHANDISING SEAMEN CLICCA REGISTRATI E VESTITI SEAMEN

Spot Seamen

Visitatori Online

 11 visitatori online

FIDAF

Logo_FIDAF_piccolo

il Flag Team

flag fin

Diventa una Cheer

logo cheer

Seamen e il sociale

PayoffDefB1-a-mengsiturunniss Running Across Borders
205397 452381148115741 2131532667 n