Joe Avezzano

joe2

Milano venerdì 6 Aprile 2012

Non sono passate 24 ore da quando Joe ha lasciato gli Uffici per studiare la squadra, insieme a Joe Knoll e Paolo Mutti, 3 ore intense per mettere a punto una partita dove non sfigurare, ma essere proattivi per una partita importante, dove provare i due nuovi innesti, siamo ancora basiti, sulle pagine dei giornali Italiani e Americani si riporta la notizia della dipartita di Joe in termini roboanti, tali da far capire perchè una persona con così tanto carisma e con una capacità, fosse amato, apprezzato negli Stati Uniti, un Italiano d’America, una persona speciale, ma non a parole, speciale nei fatti, nei modi, nelle misure e nella grinta, i Seamen perdono un condottiero che si è messo a disposizione per la squadra, dove nessuno ha mai pensato di contraddirlo, 45 anni di football ad altissimo livello lo hanno fatto diventare come ognuno di noi vorrebbe essere, Un Uomo con principi valori e passioni senza uguali, una grinta e una determinazione che oggi ti lasciano vuoto.
Sono felice di aver dato a Joe la possibilità di insegnare a Noi anche se per così poco le basi del football, e continuerò a ricordarlo come il nostro SPECIAL ONE, e avrebbe detto “DAMN MARCO KEEP STRONG AND GO TO WIN”

MM

Sei stato per noi UNA Stella cometa,
arrivato tra noi con la tua fama
senza mai farla pesare,
sempre sorridente,
con la tua umiltà e una passione senza limiti,
dispensando Consigli, Storie, emozione, e forza
insegnando il Football, ai tuoi ragazzi,
dando loro stimoli, non solo sul campo ma anche nella vita
non importa se bravi o meno,
bastava solo ti ascoltassero, “ma se non lo facevano …”
curioso su tutto e su tutti
con un’amore infinito per tua moglie, e per il Football,
i Seamen ti sono entrati subito nel sangue,
il dispiacere delle quattro sconfitte, non ti faceva dormire la notte,
ma era l’Italia e la divisa da Seamen il tuo destino
Dovevamo girare l’Italia
Andare ad Avezzano
e il tuo ultimo viaggio è stato a Venezia con Diann
ti brillavano gli occhi quando sei tornato, e già programmavi i prossimi
Curioso di capire quanto l’Italia fosse nel tuo DNA,
e che ogni giorno sempre di più apprezzavi
Sei partito da New York,
finito nell’Oregon,
campione del mondo 3 volte a Dallas e dopo 13 anni,
la California,
infine a Milano dove in questa chiesa venivi a pregare,
e al Vigorelli ad insegnare il football
Hai lasciato un lavoro da terminare
ma hai dato tutte le direttive per portarlo avanti
come se sentissi di doverci lasciare………..
La stella ormai è sparita dal cielo,
Ma ha lasciato la sua scia luminosa
Noi continueremo a guardarla e a seguirla con il cuore
Non dimenticheremo mai quest’uomo per noi di un’altro pianeta,
ma che ha voluto proprio Noi
E che ricorderemo nel profondo
Ciao Joe, buon Viaggio, sarai Speciale anche tra gli angeli
Milano 12 Aprile 2012 – chiesa San Francesco di Paola

Seamen Pray on the Church San Francesco Di Paola in Milan the 12 april 6.45 pm

DEAR JOE

You have been a comet to us.
A Shining Star, that never let us feel the weight of your fame,

Always smiling
With your humbleness, and passion without limits,
Giving advice, stories, emotions and strength
Teaching Football to your kids
Stimulating them, not only on the field but also in life
It wasn’t important if they were good or not.
It was enough that they listened to you, “but if they didn’t……”
Curious about everything and everyone
With an infinite love for your Wife,
And for Football,
The Seamen entered immediately into your blood
The displeasure of the four losses didn’t let you sleep at night,
But it was Italy and the uniform of the Seamen was your destiny
We were supposed to tour Italy
Your last trip was to Venice was with Dianne
When you came back, there was a twinkle in your eyes, you were already programming the next trip
Curious to understand how deep Italy was ingrained in your DNA
You appreciated everyday more and more
Your started from New York,
Ended up in Oregon
World Champion 3 times in Dallas
And after 13 years, California
Finally, in Milan, where you would come to this Church to pray
And to Vigorelli to teach Football
You left a job to finish
But you left all the directives for us to carry on
Almost as if you knew you would be leaving us…..
The Star has now disappeared from the sky,
But has left it’s trail of light
And we will continue to watch that trail of light and follow it with our hearts
We will never forget this man, that for us was from another planet
He chose us
And we will remember him from the depths of our hearts
Goodbye Joe, have a good trip, you are special even among the Angels

Incredibile il tam tam nel mondo del football e non solo, ringraziamo tutti dei segni di affetto a questo leggendario personaggio, carico di carisma e umiltà un Signore venuto da Dallas a insegnare il football a Milano, lascia Dianne e Tony il figlio, i Seamen si stringono in un abbraccio alla famiglia.

Tutti gli articoli che lo ricordano

joe
joe_corriere
gazza_2

Il Maestro, Il Grinta, il Coach ecco JOE AVEZZANO sarà il Coach dei Seamen per la prossima stagione 2012 seguirà e condurrà una stagione che tutti i Marinai si aspettano con ansia, il 30imo dalla fondazione di Sergio Galeotti doveva vedere alla guida dei Seamen un Grandissimo condottiero.
in questa pagina troverete di giorno in giorno un pensiero di Joe prima di vederlo a Linate l’8 ottobre proveniente da Dallas

ecco la sua prima intervista rilasciata da Giovanni Marino per “La Repubblica”